L’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) consiste nell’erogazione di interventi finalizzati a favorire la permanenza delle persone con bisogni sanitari-assistenziali nel loro ambiente di vita, evitando l’istituzionalizzazione e l’ospedalizzazione e consentendo loro una soddisfacente vita di relazione attraverso un complesso di prestazioni socio-assistenziali e sanitarie. L’ADI ha altresì la funzione di recuperare e mantenere le capacità residue degli utenti e contrastare le complicanze che possono essere associate alla non autosufficienza/fragilità della specifica situazione. Il servizio ha inoltre come obiettivo anche quello di dare supporto ai care-giver attraverso l’addestramento agli interventi assistenziali e sanitari da poter gestire in proprio, per creare un continuum nelle cure alla persona.
I destinatari del servizio ADI sono tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Regionale, gli stranieri residenti nei paesi U.E. provvisoriamente domiciliati in Lombardia per motivi di studio e/o lavoro e gli stranieri temporaneamente presenti (STP) con bisogni socio-sanitari, in condizione di non autosufficienza totale e/o parziale, temporanea o definitiva aventi le seguenti caratteristiche:
- Persone allettate o con importante limitazione funzionale della deambulazione (non deambulabilità e non trasportabilità), affette da patologie tali da rendere difficoltoso il raggiungimento dei presidi sanitari ambulatoriali con i comuni mezzi di trasporto;
- Persone aventi un caregiver nella rete familiare o informale;
- Persone in condizioni socio ambientale che permettano una decorosa permanenza a domicilio.

Modalità di accesso al servizio
Costo del servizio
Voucher Socio-Sanitario
Modalità di presa in carico
Continuità assistenziale alla dimissione
Rilascio copia documentazione sanitaria
Servizi erogati e attività