La Comunità Socio Sanitaria (CSS)del Piccolo Cottolengo Milanese è accreditata con il Servizio Socio Sanitario della Lombardia (DGR n. 7177 del 24/04/2008) per 10 posti in cui sono accolte persone disabili, prive di sostegno familiare. Si tratta di una residenza a carattere comunitario dove il Residente può usufruire di prestazioni socio-sanitarie acquistate tramite un voucher di lungo-assistenza, diversificato per complessità di intervento e in base al grado di fragilità del Residente, rilevato con sistema di valutazione SiDi (Scheda Individuale per persone Disabili).

Il servizio accoglie persone adulte con differenti livelli di disabilità. Ai Residenti vengono garantiti interventi socio-assistenziali, educativi, di sostegno relazionale, opportunità d’integrazione sociale, e mantenimento, laddove possibile, dei rapporti con la famiglia di origine, con la rete amicale e il volontariato. 

Le finalità e gli obiettivi della Comunità sono:

- offrire alle persone disabili un servizio di residenzialità leggera;
- promuovere un ambiente di vita dove i bisogni di ciascun Residente siano soddisfatti da interventi il più possibile mirati e personalizzati;
- favorire un clima di famiglia dove ci si senta accolti, e un ambiente affettivamente significativo, socializzante e coinvolgente;
- definire un’organizzazione del lavoro flessibile in funzione dei bisogni e delle caratteristiche delle persone.

Caratteristiche strutturali ed organizzative
Modalità di ammissione
Accettazione amministrativa per l’inserimento in Comunità
L’Equipe di Comunità
Le attività di assistenza e di cura
Giornata tipo dei Residenti
Comfort e servizi alberghieri
Servizi accessori
Informazioni utili
Retta e sua composizione